Cessione Sampdoria – Le ultime schermaglie

L’approdo di Dennis Praet al Leicester (oggi a Leicester per le visite mediche, affare da 21 milioni di euro) dovrebbe essere l’ultimo tassello per completare il mosaico della (tribolata) cessione della Sampdoria dalle mani “ruspanti” di Massimo Ferrero a quelle “eleganti” e blucerchiate di Gianluca Vialli. 

Le ultime “uscite” di Massimo Ferrero hanno logorato definitivamente la pazienza della maggior parte dei tifosi blucerchiati.

Ferrero valutava Andersen e Praet 50 milioni, complessivamente ne ha capitalizzati “solo” 45..e da qui nascono, probabilmente, le ultime “sparate” chiassose, con l’invito al gruppo Vialli a rendere nota l’offerta e il grido di una somma minima di 100 milioni sotto alla quale non sarebbe disposto a scendere.

E’ evidente che si tratta degli ultimi “caciarosi” tentativi di fare salire di qualche milione l’offerta finale, alla quale il gruppo Vialli risponde con un altrettanto “chiassoso” silenzio.

L’impressione di molti tifosi è che Ferrero, in questo momento, stia tirando la corda, e a farne le spese è la squadra, impantanata in un mercato che non decolla a causa proprio della situazione societaria

La fondata sensazione è che la cessione societaria sia ormai agli ultimi passi e si formalizzi a breve, di modo che la nuova proprietà possa operare sul mercato gli innesti necessari a Mister Di Francesco.

Condividi

Lascio un commento