Sampdoria, il riscatto in una partita

Derby della Lanterna 2022

Sampdoria Genova 1-0 (gol di Sabiri)

Ed è nella partita più complicata che la Sampdoria tira fuori una delle prestazioni più belle e importanti degli ultimi 15 anni, ricompattando tutto l’ambiente e accendendo una luce importante sul futuro.

E’ stata la partita di molti riscatti, sia personali che collettivi, remando tutti per il bene della Sampdoria.

Innanzitutto è stato il riscatto di Giampaolo che, tornato a mostrare l’elasticità che aveva fatto vedere al suo arrivo, comincia la partita con un 4-3-3 molto adatto ai giocatori finalmente messi nei loro ruoli.

E’ stato il riscatto dei giocatori, che finalmente sono entati in campo con la giusta “garra” che deve avere una squadra che si deve salvare e che deve fare la partita della vita, complimenti a tutti dal primo all’ultimo, nessuno escluso, questo è lo spirito che piace a noi tifosi innamorati della Sampdoria.

È stato il riscatto di Emil Audero, anche lui autore di una partita maiuscola culminata con la parata sul rigore di Mimmo Criscito al novantaseiesimo, gesto che -oltre a salvare il risultato e molto probabilmente la categoria per la Sampdoria- lo fa entrare di diritto nella storia dei derby. Bellissimo anche il gesto di andare a consolare un Criscito in lacrime.

E’ stato il riscatto di Abdelhamid Sabiri, ragazzo prelevato in serie B dall’Ascoli a gennaio per rimpolpare numericamente il reparto avanzato ed entrato subito nel cuore dei tifosi, sia per la volontà che per i mezzi tecnici, lotta, gioca e segna il gol che sblocca il derby e molto probabilmente mette il mattone più importante nella salvezza della Sampdoria, entrando anche lui di diritto nella storia dei derby genovesi.

È stato il riscatto di Marco Lanna, sampdoriano doc e presidente silenzioso, ma sempre vicino alla squadra.

E’ stato il riscatto della tifoseria, che finalmente è tornata a tifare compatta come non accadeva da tanti, troppi, anni e ha spinto la squadra verso la vittoria, seppellendo (sportivamente) il fantasma di quel Boselli tanto caro ai cugini…

Sabato tutte le componenti del mondo Sampdoria hanno scritto una pagina storica, ora guardiamo avanti fiduciosi.

La partita perfetta.

Grazie ragazzi.

Lascio un commento