F. Parodi: “Tifosi hanno trattato male E. Garrone. Ci sono degli imprenditori…” (TMW)

L’ex Vicepresidente Fabrizio Parodi ha esternato ai microfoni di Telenord il proprio pensiero sul rapporto tra la tifoseria blucerchiata e la famiglia Garrone: “I tifosi sono stati non molto ‘fair’ nei confronti della famiglia Garrone che la riportò in alto. Ci siamo divertiti per dodici anni, con una Sampdoria fatta a uso e consumo dei Garrone. Loro facevano i patron di una squadra tutta italiana, intorno alla Sampdoria si era creato un grande pathos. L’epilogo non è stato molto bello nei confronti di Edoardo, invece di stimolarlo a rimanere i tifosi hanno incominciato a trattarlo molto male. Ci ha messo tanto amore e tanti soldi, aveva impostato bene la società. Osti e Pecini sono sue creature.”

Sul futuro della società. “Un gruppo di genovesi pronti a prendere la Sampdoria? Sicuramente sarebbe un sogno, degli imprenditori ci sono. Edoardo speriamo che possa essere di nuovo rivalutato dai tifosi, chissà, non si sa mai…”.

Sorgente: Tuttomercatoweb

E come si fa a restare in silenzio di fronte a dichiarazioni come queste ?

I tifosi hanno ringraziato la famiglia Garrone quando ha fatto bene, ma nel calcio -come nella vita- è sempre “onori e oneri”.

I tifosi non dimenticano neanche che la famiglia Garrone, per capacità economica, avrebbe potuto ottenere risultati sportivi (e guadagni) ben maggiori con la Sampdoria, con reciproca soddisfazione.

Invece non c’è stata occasione in cui non abbiano dimenticato di “ricordare” che ogni anno per la Sampdoria dovevano ripianare un debito da 40 milioni di euro.

Ci siamo sempre chiesti se invece di ripianare alla fine dell’anno, quei 40 milioni li avessero messi a disposizione per il mercato a inizio stagione cosa sarebbe stato.

Invece la gestione Garrone ha sempre dato l’idea di essere con il braccio tirato indietro.

Non dimentichiamo che sempre i Garrone hanno fatto anche il capolavoro di portarci dalla Champions (opera di Marotta, poi cacciato proprio dai Garrone) alla B grazie a un mercato di gennaio a dir poco scellerato. E in B ci siamo andati cantando, mica insultando i Garrone (lì siamo stati “fair” ma non conta ?).

Sempre un Garrone, l’Edoardo con il quale i tifosi sono stati poco “fair”, ha pensato bene di “regalare” (ma per cortesia, non offendiamo l’intelligenza dei tifosi) la Sampdoria a Ferrero, di cui ora è palese “ostaggio”.

E lui, Ferrero da Trastevere, che la leggenda vuole da ragazzo vendesse sigarette sfuse, lui sì, con la Sampdoria ci guadagna.

Quindi una delle più importanti famiglie di imprenditori italiane con la Sampdoria ci rimetteva 40 milioni all’anno, e Ferrero da Trastevere con la Sampdoria ci guadagna e si leva pure lo sfizio di avere anche una gestione sportiva soddisfacente (vedasi l’attuale inizio stagione) ?

E per forza che i tifosi sono stati, e saranno, poco “fair” con Edoardo Garrone, il quale ha un solo modo per riabilitare la sua immagine, e lo conosciamo tutti.

Condividi

Lascio un commento